Picozzi: “Ci trasformiamo in vittime per la scarsa attenzione”

Abbiamo perso la fiducia nelle sensazioni, quando invece la paura e la capacità di seguire l’istinto sono indispensabili per restare fuori dai guai. Ovvero, ci trasformiamo in vittime a causa della nostra pessima attenzione. Il criminologo Massimo Picozzi ha captato l’attenzione del pubblico accorso a PordenonePensa per assistere alla sua “lectio magistralis”. Una serata di pathos, resa light dalla sua capacità di ironizzare senza mancare di rispetto ad un argomento così estremo e toccante, come la cronaca nera. Dalle figure dei serial killer (Donato Bilancia, Gianfranco Stevanin e Charles Manson) a quelle dei mass murderer (uno su tutti (Anders Breivik), dall’omicidio Franzoni a Erika e Omar, fino al backstage dell’attentatore di Reagan, Picozzi ha raccontato aneddoti dei più famosi ed efferati casi degli ultimi anni.

Annunci
Pubblicato su NEWS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

A cura di
Follow #PordenonePensa
Follow PordenonePensa on WordPress.com
Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: