PnPensa, Gioele Dix racconta le persecuzioni degli ebrei

Gioele-DixL’artista di origine ebraica rivela la storia della sua famiglia vittima delle leggi razziali.

Giovedì 29 maggio | ore 20.30 | Polcenigo                   Sala Cinema Teatro, Piazza Plebiscito 1 (mappa)

Il comico di Zelig sarà presente a Polcenigo nell’inedita veste di autore del libro “Quando tutto questo sarà finito” (Mondadori), la storia dei suoi familiari vittime delle leggi razziali. Si tratta di un racconto di vita vissuta, un regalo che il padre ha fatto al figlio David (vero nome di Gioele Dix), rivelandogli la propria storia di perseguitato, costretto a lasciare scuola e casa, a preparare lo zaino e fuggire. Una storia di paure, scelte fatali, umiliazioni. Ma anche di lampi di inaspettata bontà umana, di angeli all’inferno.

Artista poliedrico, Gioele Dix ha fatto una lunga gavetta al seguito di personaggi famosi tra i quali i registi Antonio Salines e Franco Parenti. Attore e autore di testi, ha partecipato a cinque edizioni di Mai Dire Gol ottenendo la consacrazione nel 2007 con Zelig.

Tutti gli incontri di PnPensa, rassegna promossa da Circolo Eureka e Provincia di Pordenone, sono a ingresso libero. Per informarsi sui prossimi eventi basta scaricare il programma dall’apposita sezione di questo sito.

Annunci
Pubblicato su NEWS
A cura di
Follow #PordenonePensa
Follow PordenonePensa on WordPress.com
Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: