Anteprima con il criminologo Picozzi e il chitarrista Solieri

pnpensamarchio2In aprile a Morsano al Tagliamento e Pordenone anticipo della rassegna in scena dal 27 maggio all’11 giugno. I tagli della Regione? Ci ripensino, siamo manifestazione di punta

Ad aprile super anteprima di PordenonePensa con la criminologia e la musica.  Assaggio della sesta edizione (in programma dal 27 maggio all’11 giugno nei comuni della provincia) con due incontri di grande richiamo e, come di consueto, a ingresso libero: il primo con il criminologo Massimo Picozzi, il secondo con Maurizio Solieri, ex chitarrista storico di Vasco Rossi.

EMOZIONI E CRIMINOLOGIA CON PICOZZI – Volto noto di diversi programmi televisivi dedicati al crimine, Picozzi incontrerà il pubblico sabato 12 aprile alle 20.30 a Morsano al Tagliamento (centro polifunzionale di via Roma) nell’ambito della “Piccola Fiera del Libro e dell’arte”. Affronterà il tema “La potenza delle emozioni: dal marketing al crimine”, argomento che gli darà modo di spaziare nelle sue ampie conoscenze. Picozzi, infatti, oltre all’attività di psichiatra e criminologo, è un esperto di gestione delle emozioni. Tra le sua attività professionali anche la docenza universitaria e i corsi di formazione per le forze dell’ordine.

PAROLE E MUSICA CON SOLIERI – Il chitarrista di sempre di Vasco – da cui però si è separato da qualche tempo causa dissapori – sarà a Pordenone giovedì 17 aprile alle 20.30 nella sala consiliare della Provincia (ingresso corso Garibaldi o largo San Giorgio) per presentare la sua autobiografia (edizioni Rizzoli) “Questa sera rock’n’roll” e magari rivelare qualcosa sul mondo di Vasco. L’incontro tra parole e musica prevede anche l’esecuzione di alcuni brani live. Solieri, naturalmente alla chitarra, sarà accompagnato da Massimo Pasut al basso e Andrea Fontata alla batteria.

DALLA REGIONE ZERO CONTRIBUTI – Nonostante la Regione ci abbia azzerato i contributi abbiamo comunque la forza di reggerci sulle nostre gambe, visto che siamo riusciti a coinvolgere, come sempre, diversi sponsor privati. Tuttavia la Regione ci ripensi perché il taglio dei contributi, dallo spiacevole sapore “politico”, penalizza una manifestazione di punta e di rilievo regionale che richiama ogni anno migliaia di persone.

Annunci
Tagged with: , ,
Pubblicato su NEWS
A cura di
Follow #PordenonePensa
Follow PordenonePensa on WordPress.com
Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: