A PnPensa i rapporti culturali e economici tra Italia e Cina

Martedì 14 giugno incontro con  l’imprenditore Armando Tschang, titolare della multinazionale delle penne Osama spa

Pordenone, 13/06/2011 – I rapporti culturali, economici e sociali tra Italia e Cina, tra italiani e cinesi. E’ il tema al centro dell’incontro di PnPensa provocatoriamente intitolato “Ma va’ in Cina”, in programma martedì 14 giugno alle 20.30  nella sala consiliare della Provincia (ingresso libero).

Un appuntamento aperto a tutti, imprenditori compresi, visto che il relatore sarà Armando Tschang, titolare della multinazionale delle penne Osama Spa e dell’Agenzia per la Cina, vero e proprio punto di riferimento per le aziende italiane che vogliono operare nel grande mercato dell’Estremo oriente.

Formatosi all’Università Cattolica del Sacro Cuore, nominato Cavaliere del Lavoro nel 2010, Tschang è un imprenditore di successo con gli occhi a mandorla e l’accento milanese stile “cummenda”. E’ insomma la figura ideale per ragionare su come ci vedono i cinesi che vivono in Italia e come li vediamo noi, tra stereotipi e luoghi comuni che talvolta dicono la verità, altre volte la travisano. In effetti la comunità cinese è una delle più misteriose e distanti agli occhi degli italiani, tanto da alimentare numerose leggende metropolitane.

Ma, come detto, l’ incontro con Tschang potrà risultare utile anche agli imprenditori locali che lavorano con la Cina o sono interessati a stabilire nuovi contatti con il “gigante giallo”. L’incontro sarà moderato da Gianluca Vigo di Torre Bairo.

Annunci
Tagged with: , ,
Pubblicato su Edizione 2011, NEWS
A cura di
Follow #PordenonePensa
Follow PordenonePensa on WordPress.com
Prossimi eventi

Nessun evento in arrivo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: